Coordinatore in fase di Progettazione ed Esecuzione dei Lavori

Normativa di riferimento
I contenuti minimi del corso di formazione sono indicati nella Conferenza Stato-Regioni – Provincie del 26 gennaio 2006 (chiamato anche “Decreto RSPP” ).

Prerequisiti
Frequenza con esito positivo al corso di formazione per Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione dei Lavori

Durata del corso
La durata del corso e’ di 40 ore, come previsto dall’accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006.

A cosa ti prepara
Il corso di aggiornamento fornisce ai discenti le nozioni sulle novità introdotte dalla normativa in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro e di responsabilità civili e penali che scaturiscono dall’assunzione del ruolo di Coordinatore della Sicurezza in fase di Progettazione ed Esecuzione dei Lavori nei cantieri

Obiettivo del corso
L’attività formativa proposta consente di acquisire l’aggiornamento dell’abilitazione professionale necessaria per lo svolgimento delle funzioni di Coordinatore della Sicurezza nelle fasi di progettazione ed esecuzione dei lavori nei cantieri temporanei e mobili.

Programma del corso

contenuti del corso sono conformi a quanto previsto dal D.lgs. 81/08 e s.m.i.

a) Legislazione  in materia di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro. Le  principali novità del D.lgs. 81/08 (Testo Unico in materia di salute e  sicurezza nei luoghi di lavoro) e s.m.i.. Il Titolo I e Allegati I
b) Normative europee e loro valenza. Norme di buona tecnica e direttive di  prodotto
c) I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale: i compiti, gli obblighi,  le responsabilità civili e penali
d)Definizione dei requisiti dei RSPP e degli ASPP alla luce del D. Lgs.  81/08 e le responsabilità civili e penali. L’art. 2087 del codice civile.
e) Gli Organi di Vigilanza, la disciplina sanzionatoria e le procedure  ispettive
f) Sicurezza negli appalti e subappalti. La verifica tecnico-amministrativa  delle imprese. Il DUVRI
g)Le novità della legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei  cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota. Il Titolo IV del Testo Unico e s.m.i.
h)Le figure interessate alla realizzazione dell’opera nei cantieri  temporanei o mobili: i compiti, gli obblighi,le responsabilità civili e  penali
i) I rapporti del coordinatore con la committenza, i progettisti, la direzione dei lavori, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza
l) Le principali sentenze della Corte di Cassazione sulla responsabilità  delle figure interessate alla sicurezza sul lavoro nei cantieri temporanei o mobili
m) I rischi connessi all’uso di macchine e attrezzature di lavoro. Impianti ed apparecchiature elettriche. Uso dei DPI. Le novità del Titolo III del Testo Unico e s.m.i.
n) I rischi fisici: protezione contro i rischi di esposizione a rumori e  vibrazioni. Le novità del Titolo VIII de Testo Unico e s.m.i.
o) Cenni su radiazioni ionizzanti e non ionizzanti
p) Legislazione e rischi connessi alle bonifiche di amianto. Protezione da  agenti chimici. Protezione da agenti cancerogeni e mutageni. I rischi  connessi alle bonifiche da amianto. Le novità del Titolo IX del Testo  Unico e s.m.i..

Sede del corso

Il corso di formazione si articola in un’unica fase, puramente teorica.
Il corso e’ disponibile in aula presso la nostra sede di Catania  (i corsi sono disponibili anche nella provincia di Enna, Siracusa, Caltanissetta, Messina e Ragusa) ed in videoconferenza.

Attestato formativo

Superato con successo il test finale verra’ rilasciato l’attestato di avvenuta formazione, a norma di legge, spendibile su tutto il territorio nazionale.

Commenti