Corso di Aggiornamento per Responsabili/Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP/ASPP) – Moduli 1-2-6-8-9

Conformemente a quanto stabilito dall’accordo Stato – Regioni – Provincie del 26 gennaio 2006 e dall’art. 32, comma 2, del D.lgs. 81/08, la formazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione e’ obbligatoria; il RSPP e’ altresì tenuto a frequentare corsi di aggiornamento con periodicita’ quinquennale della durata di 40 ore, per i RSPP/ASPP di aziende operanti nei Macrosettori ATECO 1-2-6-8-9

Normativa di riferimento
I contenuti minimi del corso di formazione sono indicati nella Conferenza Stato-Regioni – Provincie del 26 gennaio 2006 (chiamato anche “Decreto RSPP” ).

Prerequisiti
Frequenza con esito positivo del corso di formazione per RSPP Modulo A (di base) o Modulo C (per ingegneri ed architetti) e di uno dei Corsi di formazione per RSPP/ASPP Modulo B per i Macrosettori ATECO 1-2-6-8-9

Durata del corso
La durata del corso e’ di 40 ore, come previsto dall’accordo Stato-Regioni del 26 gennaio 2006.

A cosa ti prepara
Il corso di aggiornamento fornisce ai RSPP/ASPP di aziende operanti nei Macrosettori ATECO 1-2-6-8-9 le novita’ introdotte dalla normativa in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Programma del corso
Conformemente a quanto stabilito dall’accordo Stato – Regioni – Province del 26 gennaio 2006, i contenuti del corso di formazione sono i seguenti:

  • Legislazione di base in materia di sicurezza e igiene sul lavoro
  • Normative europee e loro valenza. Norme di buona tecnica e direttive di prodotto
  • Le principali novita’ introdotte dal D.lgs. 81/08 e s.m.i., in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Il Titolo I ed i relativi allegati
  • I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale: compiti, obblighi e responsabilita’, civili e penali
  • Le novita’ della legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri temporanei o mobili e nei lavori in quota. Il Titolo IV del D.lgs. 81/08 e s.m.i.
  • Il rischio da agenti cancerogeni e mutageni
  • Il rischio chimico: gas, vapori e fumi, polveri, fumi e nebbie, liquidi, etichettatura
  • Il microclima e l’illuminazione
  • I rischi da organizzazione del lavoro: ambienti di lavoro e movimentazione manuale dei carichi
  • iI rischi legati all’utilizzo dei videoterminali
  • Il rischio infortuni: rischio elettrico, rischio meccanico, il rischio di cadute dall’alto
  • Il rischio da esplosioni e le atmosfere esplosive
  • La sicurezza antincendio (D.M. 10/03/1998) e la prevenzione incendi
  • Scelta e caratteristiche dei dispositivi di protezione individuale

Sede del corso

Il corso di formazione si articola in un’unica fase, puramente teorica.
Il corso e’ disponibile in aula presso la nostra sede di Catania  (i corsi sono disponibili anche nella provincia di Enna, Siracusa, Caltanissetta, Messina e Ragusa) ed in videoconferenza.

Attestato formativo

Superato con successo il test finale verra’ rilasciato l’attestato di avvenuta formazione, a norma di legge, spendibile su tutto il territorio nazionale.

Commenti